I cosmetici maschili per il viso

Sembrerà strano ma il make-up maschile è sempre esistito fin dalla preistoria, all’epoca degli egizi, dei Romani e nel 16° e 17° secolo. Nasce in questo periodo il termine “maquillage” grazie a Luigi XIV; oltre all’uso di parrucche, gli uomini, si incipriavano il viso. Il Maquillage maschile, per lungo tempo abbandonato, ritorna oggi di grande attualità. Non solo per necessità in shooting fotografici, cinema, televisione, ecc. l’uomo, oggi, si modernizza e si avvicina ad un make-up molto più discreto rispetto a quello femminile. Il fine è di migliorare l’aspetto mettendo in risalto i pregi ma al tempo stesso mascherando eventuali imperfezioni: coprire brufoli e occhiaie o far apparire un viso più magro.

Sfatiamo il concetto che il trucco maschile faccia perdere virilità!

L’importante è che i prodotti vengano applicati in quantità ridotte su una pelle ben idratata in modo da ottenere sempre un aspetto naturale. Diversi prodotti utilizzati nel trucco femminile possono essere utilizzati anche per gli uomini ad eccezione degli ombretti per le palpebre e dei rossetti. I prodotti maschili sono comunque adatti nelle tonalità di colore e studiati, appunto, per la pelle maschile.

Questi sono i principali prodotti

CREMA O GEL SCRUBScrub

Il prodotto contiene delle microsfere e/o micro-granuli di origine minerale. Passato sul viso evitando il contorno degli occhi elimina le impurità superficiali. È indicato per le pelli più sensibili e soggette all’accumulo di impurità. E’ molto pratico per chi ha poco tempo.

 

MASCHERA ESFOLIANTE

È un trattamento più strutturato del precedente perché richiede un tempo di posa sostanziale. Preferibilmente è meglio farlo la sera. Può essere indicato per tutti i tipi di pelle ed agisce più in profondità.

CREME PEELING

Questi prodotti servono per ottenere una purificazione epidermica più profonda rispetto ai due prodotti precedenti. Sono spesso costituiti di acido lattico e glicolico, ma anche di acidi estratti dalla frutta. Questo trattamento, ideale per pelli grasse, deve essere fatto non più di una volta al mese, in modo da non produrre irritazioni ed arrossamenti.

CEROTTO PER PUNTI NERI

Da utilizzare ogni tanto, al bisogno. Si applicano, in genere, sul naso dopo aver umidificato la zona da trattare. Una volta che il cerotto risulta secco ed indurito lo si può rimuovere. Durante il lavoro di rimozione del cerotto, lo stesso, estirperà i punti neri che vi rimarranno attaccati.

Schermata 2018-09-08 alle 22.39.31CREMA IDRATANTE

Indipendentemente dal trucco, questo prodotto, deve essere usato per evitare che la pelle si disidrati. Con il trucco, la pelle deve essere ben pulita ed idratata. Consiglio comunque sempre un trattamento di gommage del viso (evitando il contorno degli occhi) con i prodotti indicati in precedenza. Sulla pelle ben pulita applicare una noce di crema idratante affinché il trucco duri più a lungo.

CREMA EFFETTO MAT

Se la pelle è principalmente grassa nella zona T (fronte, naso, mento) a causa di un eccesso di siero dovrete ricorrere ad una crema effetto mat. Il siero in eccesso non è altro che una protezione della pelle che chiude i pori dando questo aspetto lucido. La pelle grassa deve comunque essere idratata ma non nutrita.

maxresdefaultCREMA ANTIRUGHE e ANTIBORSE

Per nascondere le rughe bisogna orientarsi sui prodotti femminili. In caso di creme colorate, consiglio di usare un tono leggermente più chiaro rispetto al proprio incarnato. Questi prodotti vanno a levigare o ad eliminare i segni della fatica. Ci sono in commercio vari cosmetici sotto forma di gel o liquido in stick. Quest’ultimo da una sensazione di freschezza e di sgonfiamento mentre il primo camuffa le rughe. Usandoli entrambi si ottengono ottimi risultati. È importante, per far si che il prodotto penetri bene nella pelle, picchiettare con i polpastrelli il contorno degli occhi e stendere bene il prodotto in modo da.

FONDO TINTA e CORRETTORE

Al fine di correggere alcune imperfezioni della pelle consiglio un leggerissimo strato di fondo tinta. Il colore deve essere il più vicino possibile alla tonalità della vostra carnagione e la quantità da applicare molto ridotta. Per coprire i brufoli il correttore può essere molto utile.

BURROCACAO

Viene applicato sulle labbra per proteggerle dal freddo, dal vento. Non è considerato come un cosmetico. Evitate ovviamente le versioni colorate, profumate o brillanti e orientatevi piuttosto su versioni mat e grasse in ogni caso non lucide. È comunque importante scegliere il prodotto giusto. Se dopo aver applicato il prodotto vedete comparire una patina bianca o dei grumi, significa che il prodotto utilizzato è molto chimico e quindi aggressivo per le labbra. Consiglio piuttosto un prodotto che contenga prodotti naturali: cera d’api, burro di cocco, burro di karité, olio alle mandorle o altri idratanti naturali. Evita prodotti in commercio che contengono grassi animali perché ungerebbero solo le labbra senza proteggerle.

CIPRIA MATIFICANTE

Utilizzata principalmente in televisione e/o nel cinema o comunque quando si deve stare molto tempo sotto i riflettori. È incolore e si applica con un pennello o una spugna e serve per impedire la sudorazione e quindi l’effetto brillante. Applicando quindi un leggero strato la pelle si presenta levigata e sulle foto non avrete più l’aspetto lucido e sudato.

MASCARA

L’unico che mi sento di consigliare è quello trasparente, in quanto non fa altro che evidenziare un po’ più le ciglia dando un aspetto bagnato naturale. Evitare assolutamente quelli colorati a meno che le ciglia siano veramente sottili. In questo caso scegliere un colore che si avvicina il più possibile ai capelli, per un biondo un mascara marrone, per un moro un mascara nero. Lo scopo del mascara è quello di evidenziare lo sguardo.  L’importante è che rimanga sempre discreto e comunque naturale.

Schermata 2018-09-08 alle 22.34.03SHAMPOO per BARBA

Ne sono nati diversi soprattutto in questi ultimi anni con il ritorno della barba. Gli shampoo per barba a differenza degli shampoo per capelli sono molto più delicati. Rimuovono in parte gli olii naturali rendendo la barba pulita e al tempo stesso idratata, evitando così irritazioni e forfora. In genere invece gli shampoo per capelli hanno come scopo principale l’eliminare il sebo che rende il capello sporco. In commercio ci sono varie profumazioni speziate o al lime.

 

BALSAMO per BARBA

Si tratta di una crema che serve ad idratare e a modellare la barba. Data la sua viscosità, più importante rispetto all’olio, occorre riscaldarla mettendo un po’ di prodotto sul palmo della mano e strofinando fino a che tutti i grumi non siano scomparsi. A questo punto si deve massaggiare la barba. A differenza dell’olio il prodotto penetra più lentamente nel pelo. Con una spazzola poi si pettina. Il balsamo è indicato principalmente per chi ha una barba molto secca.

OLIO per BARBA

A differenza del balsamo, l’olio è liquido. Non solo nutre la barba, ma idrata anche la pelle, per questo motivo può essere utilizzato sin all’inizio della crescita. A differenza del balsamo l’olio si assorbe molto velocemente ed evita la formazione di forfora. Può essere abbinato anche al balsamo, però occore evitare di mescolare essenze diverse.

RIASSUMENDO

  • Usare una crema Scrub una volta a settimana od ogni quindici giorni per eliminare le cellule morte.
  • Applicare creme idratanti.
  • Ogni giorno usare la crema antirughe.
  • Per evitare l’effetto lucido non trascurare la crema o la polvere mat.
  • Non usare il fondotinta, limitarsi solo al correttore (in polvere per pelli grasse o cremoso per pelli secche)
  • Non dimenticare il burrocacao
  • Per evidenziare lo sguardo applicare un mascara trasparente
  • Per la barba, usare uno shampoo adeguato seguito da un olio o un balsamo.
  • NON ESAGERARE NELLE QUANTITÀ, per non perdere virilità, mantenere un aspetto naturale e discreto.

ATTENZIONE:

Anche le sopracciglia vanno curate. Bisogna eliminare i peli di troppo che fuoriescono dalla linea sopraccigliare e sfoltendo le zone più voluminose. Però non si deve arrivare alle cosiddette sopracciglia ad “ala di gabbiano”Schermata 2018-09-08 alle 23.21.00

1 Comment

Rispondi a Barba Curata Annulla risposta