Il vestire bene: gli errori da non fare per un look perfetto

E’ inevitabile che l’abbigliamento è un modo importante per esprimere la propria personalità e la propria identità. Tuttavia, ci sono molti errori comuni che le persone possono commettere nel vestirsi. Errori che possono influire negativamente sulla loro immagine.

La scelta di abiti inappropriati per un’occasione, la mancanza della scelta dei dettagli, l’uso eccessivo di certi accessori e l’incapacità di adattarsi al proprio ambiente sociale con il proprio stile sarebbero da evitare. Un look elegante ed un atteggiamento sicuro di sé che riflette la propria personalità e il proprio stile unico dovrebbero essere la nostra priorità.

Ecco cosa ASSOLUTAMENTE non si deve fare:

1.         Indossare un abito di una taglia sbagliata: dopo aver letto bene l’etichetta il consiglio è sempre quello di provare i capi. Questi non devono essere né troppo stretti o né troppo larghi, ma devono adattarsi perfettamente alle figura. Il consiglio di un sarto o di un commesso valido è sempre di buon auspicio.

2.         Non considerare la propria morfologia: se hai una figura a clessidra, puoi valorizzare la tua vita sottolineandola con una cintura, mentre se hai una figura più curvy, puoi orientarti verso tessuti morbidi e fluidi in modo da evitare di mettere in evidenza le tue rotondità.

3.         Non coordinare i colori: coordina i colori degli abiti scegliendo la giusta tonalità che si abbina meglio. Ad esempio, con una camicia blu scuro si può abbinare un paio di pantaloni grigi. In generale, cerca di evitare di abbinare troppi colori diversi tra loro e cerca di scegliere accessori e scarpe che si adattino bene al resto dell’outfit.

4.         Indossare capi logori o macchiati: prenditi cura dei tuoi abiti e lavali regolarmente. Un abito rinfrescato si nota sempre.

5.         Indossare scarpe inadeguate: le scarpe vanno scelte in base all’occasione e al tipo di abbigliamento scelto. Se indossi un abito formale orientati su scarpe con le stringhe, mentre se indossi un abbigliamento casual puoi optare per sneakers o stivali.

6.         Non considerare l’occasione: cerca di valutare quale sia il dress code dell’evento a cui parteciperai. Se non sei sicuro, chiedi ad amici o conoscenti quali sono i vestiti più adatti per quell’occasione.

7.         Non prendersi cura dei dettagli: cerca di curare la piega dei pantaloni, la pulizia delle scarpe e l’ordine degli accessori. Se indossi una cravatta, assicurati che sia ben legata e che il nodo sia in posizione centrale. Ricordati che la punta della cravatta deve arrivare circa a metà della fibbia.

ASSOLUTAMENTE NON:

  • Indossare i calzini con i sandali.
  • Avere i pantaloni troppo corti in un completo.
  • Indossare due indumenti con taglie sbagliate.
  • Portare una cravatta dalla taglia sbagliata troppo corta o troppo lunga.
  • Mettere il calzino con i mocassini (usare invece fantasmini).
  • Portare t-shirt da “Supereroi”. Solo in certe occasioni assolutamente INFORMALI.
  • Vestirsi con troppi colori addosso.
  • Indossare troppi gioielli.
  • Portare il cellulare attaccato alla cintura.
  • Indossare abiti con stampe eccessive.

Spero che questi miei consigli possano essere di aiuto.

Scrivi cosa ne pensi!